Salta al contenuto principale

Configurazione del Server

Questa è la documentazione di configurazione del server Linux più basilare ma credo sia importante documentare e condividere i passaggi intrapresi per far eseguire Verdaccio permanentemente sul mio server. Necessiterai delle autorizzazioni di root (o sudo) per i seguenti passaggi.

Esecuzione da utente separato

Prima crea un utente di Verdaccio:

$ sudo adduser --system --gecos 'Verdaccio NPM mirror' --group --home /var/lib/verdaccio verdaccio

O, nel caso tu non abbia adduser:

$ sudo useradd --system --comment 'Verdaccio NPM mirror' --create-home --home-dir /var/lib/verdaccio --shell /sbin/nologin verdaccio

Crei una shell come l'utente di Verdaccio usando il seguente comando:

$ sudo su -s /bin/bash verdaccio
$ cd

Il comando cd ti manda alla cartella home dell'utente di Verdaccio. Assicurati di eseguire Verdaccio almeno una volta per generare il file di configurazione. Modificalo in base ai tuoi bisogni.

Ascoltare su tutti gli indirizzi

Se vuoi ascoltare ogni indirizzo esterno, imposta la direttiva d'ascolto nella configurazione a:

# puoi specificare l'indirizzo d'ascolto (o semplicemente una porta)
listen: 0.0.0.0:4873

Se stai eseguendo Verdaccio in un'Istanza EC2 di Amazon, dovrai impostare l'ascolto cambiando il tuo file di configurazione come descritto sopra.

Devi configurare Apache o nginx? Sei pregato di controllare la Configurazione del Proxy Inverso

Mantenere Verdaccio in esecuzione per sempre

Puoi usare un pacchetto di Node chiamato 'forever' per mantenere Verdaccio in esecuzione continua.

Prima installa forever globalmente:

$ sudo npm install -g forever

Assicurati di aver eseguito Verdaccio almeno una volta per generare il file di configurazione e scrivere l'utente amministratore creato. Puoi poi usare il seguente comando per avviare Verdaccio:

$ forever start `which verdaccio`

Puoi controllare la documentazione per ulteriori informazioni su come usare forever.

Durata dei riavvii del server

Puoi usare crontab e forever insieme per avviare Verdaccio dopo un riavvio del server.

Quando sei connesso come l'utente di Verdaccio, fai quanto segue:

$ crontab -e

Questo potrebbe chiederti di scegliere un editor. Seleziona il tuo preferito e procedi. Aggiungi la seguente voce al file:

@reboot /usr/bin/forever start /usr/lib/node_modules/verdaccio/bin/verdaccio

Le posizioni potrebbero variare in base alla configurazione del tuo server. Se vuoi sapere dove sono i tuoi file, puoi usare il comando 'which':

$ which forever
$ which verdaccio

Usare systemd

Invece di forever, puoi usare systemd per avviare Verdaccio e mantenerlo in esecuzione. L'installazione di Verdaccio ha l'unità systemd, devi solo copiarla:

$ sudo cp /usr/lib/node_modules/verdaccio/systemd/verdaccio.service /lib/systemd/system/ && sudo systemctl daemon-reload

Quest'unità presume che tu abbia la configurazione in /etc/verdaccio/config.yaml e archivi i dati in /var/lib/verdaccio, quindi sposta i tuoi file a queste posizioni o modifica l'unità.